‘Vivere il Rotary, Cambiare vite’
Il nuovo tema RI 2013-2014

T1314 Burton Original LogoIl Presidente eletto del RI Ron Burton chiede ai Rotariani di mettere in pratica il tema Vivere il Rotary, Cambiare vite nel 2013-2014.

Burton ha svelato il tema del RI durante la sessione plenaria di apertura dell’Assemblea Internazionale 2013 a San Diego, California, USA, evento annuale di formazione per i governatori distrettuali entranti.

Se vogliamo davvero avanzare il servizio del Rotary, dobbiamo fare in modo che ogni Rotariano abbia la stessa sensazione sul Rotary che ha ognuno dei presenti qui oggi“, ha detto Burton. “Dobbiamo assicurarci che ogni Rotariano abbia un ruolo significativo da svolgere, che tutti diano davvero un contributo, e che i loro contributi siano apprezzati”.

Burton ha detto che il lancio a luglio del nuovo modello di sovvenzioni della Fondazione Rotary , la Visione Futura, rappresenta un momento entusiasmante per essere Rotariani. Ha detto che il nuovo modello di sovvenzioni, che è stato utilizzato da 100 distretti pilota dal 2010, rappresenta una nuova era per la Fondazione, e aiuterà i Rotariani ad entusiasmarsi per la capacità del Rotary di cambiare vite per il meglio.

“[La Visione Futura] prende tutto ciò che è meraviglioso del Rotary e lo porta ad un nuovo livello – incoraggiando progetti internazionali di maggiore portata e sostenibili, incrementando nel contempo la flessibilità per progetti locali, entrambi in risposta ai bisogni delle comunità che serviamo”, ha continuato ad affermare il Presidente eletto.

Burton ha chiesto ai governatori entranti di prendere l’iniziativa nell’aiutare i loro club per la transizione, con l’assistenza dei loro presidenti di commissione distrettuale Fondazione Rotary, i quali hanno partecipato all’assemblea di quest’anno. Le sessioni di formazione mirano soprattutto a preparare questi leader in modo da ritornare al loro distretti come esperti sul nuovo modello di sovvenzioni.

Prima dell’assemblea, Burton ha chiesto a ciascuno dei governatori entranti di fare una donazione personale alla Fondazione Rotary, con l’obiettivo di dare l’esempio come membri della leadership. In occasione dell’Assemblea, ha annunciato che tutti e 537 governatori eletti hanno accolto favorevolmente il suo appello. Il totale complessivo delle loro donazioni e quelle di tutti i membri del Consiglio RI e degli Amministratori della Fondazione, ammonta a 675.412 dollari.

“Io direi che, se non lo avessi chiesto, alcune di queste donazioni alla Fondazione forse non sarebbero state fatte. Penso anche che questa sia un’importante lezione per ognuno dei presenti qui oggi”, ha dichiarato. “se volete che qualcuno faccia qualcosa, potreste aspettare che qualcuno altro la faccia o potreste chiedergli di farla“, ha poi proseguito.

Burton ha applicato questa lezione anche allo sviluppo dell’effettivo che, come ha sottolineato, è la responsabilità di ogni Rotariano. Ha poi raccontato al pubblico presente che sebbene in passato lui era stato un membro attivo del Key Club, un programma per i giovani del Kiwanis International, ha iniziato a far parte del Rotary semplicemente perché il Rotary Club di Norman, Oklahoma, lo avevo invitato ad affiliarsi.

Dovete chiedere“, ha detto più volte.

Burton ha voluto sottolineare che comunque il lavoro non finisce con il reclutamento di nuovi soci: “Non è finita fino a quando quel nuovo socio non sia davvero impegnato nel Rotary, ispirato dal Rotary, e utilizzi la forza del servizio del Rotary per cambiare vite”.