L’assistenza a persone affette da demenza

Con il patrocinio dell’IRCR Macerata e di Alzheimer Italia Sezione Marche, il Rotary Club di Macerata ha organizzato l’incontro gratuito “L’assistenza a persone affette da demenza”, mercoledì 7 giugno 2017  dalle 15.30 alle 19.30 presso l’Università per Tutte le Età.

L’incontro è  stato riservato a 20 partecipanti in ordine di ricezione delle domande di iscrizione, ai familiari dei malati.

L’intervento formativo/informativo ha lo scopo di offrire ai familiari delle persone affette da demenza un’esperienza capace di far riflettere attorno alla quotidianità fornendo elementi scientifici e qualificati da poter applicare concretamente nelle azioni di cura.

Prendersi cura di una persona ammalata di demenza richiede tempi e sforzi pratici ed emotivi che coinvolgono fortemente i familiari e le persone che vivono a diretto contatto con l’anziano. Assistere il proprio congiunto diviene, oltre che impegnativo, altamente stressante sul piano psicologico anche in funzione delle dinamiche che cambiano tra il familiare e l’anziano.

Conoscere cosa sia e come si evolve la malattia e come sia possibile essere attivi ed utili verso chi ne soffre diventano gli elementi necessari per stare vicino agli anziani in modo maggiormente consapevole e sicuro.

Sono passati più di cento anni da quando il neurologo tedesco Alois Alzheimer il 4 novembre del 1906 presentava a Tubingen il caso di Auguste D. che soffriva di una grave demenza progressiva. Certamente la medicina e la ricerca hanno fatto passi in avanti, ma ancora oggi questa malattia, se pure curabile, è inguaribile. Non solo la demenza di Alzheimer, ma anche altri tipi di demenza che oggi conosciamo portano allo stesso risultato: la perdita eccessiva delle cellule nervose, accompagnata da disturbi cognitivi e comportamentali.