Workshop gratuito Public Speaking

SEI UNO STUDENTE O UN GIOVANE PROFESSIONISTA
DAI 18 AI 30 ANNI ?

VORRESTI RAFFORZARE
LE TUE CAPACITÀ DI PARLARE IN PUBBLICO?

Data del Workshop: Sabato 18 Novembre 2017
Orari: dalle 9,00 alle 17,00
Sede: Presso Rotary Club di Macerata
Via Roma, 362 – Macerata

Pausa Pranzo: ore 13,00 con Buffet Gratuito

Scadenza iscrizioni 14 novembre

Per partecipare è necessario iscriversi compilando il seguente form oppure registrandosi in sede.La partecipazione al corso sarà confermata via mail fino ad esaurimento posti disponibili.

Scopri gli Obiettivi:Scopri il Programma:
IMPARA L’ARTE DI PARLARE IN PUBBLICO
(Public Speaking)

Docente: Roberta Cesaroni
Profilo Linkedin

Il corso è orientato alla trasmissione di nozioni pratiche per gestire le attività formative, trovare strategie per organizzare corsi di successo e valutare l’efficacia della formazione, è rivolto a tutte le figure professionali. La tua capacità di comunicare determina il raggiungimento dei tuoi risultati nella vita di tutti i giorni. Parlare in pubblico con efficacia è oggi una necessità per tutti: per il professionista che deve prendere la parola in un convegno, per il politico che parla a una platea, per il dipendente che vuole chiedere l’aumento al capo, per lo studente che vuole superare un esame universitario, per chi deve superare un colloquio di lavoro.

Il corso è funzionale ad ogni individuo che, nel proprio ruolo lavorativo, si trova a dover comunicare con un gruppo di persone/collaboratori per definire o illustrare gli obiettivi aziendali, nuovi progetti, confrontarsi su argomenti, relazionare a convegni, incontri e riunioni di lavoro, ecc. L’obiettivo principale del corso è quello di fornire strumenti e tecniche per migliorare la propria comunicazione quando si parla ad un gruppo di lavoro, imparare ad ascoltare, saper gestire la sfera emotiva, saper accettare punti di vista, saper accettare la messa in discussione della propria immagine, favorire il passaggio delle informazioni, creare un clima empatico, gestire momenti di comunicazione di “crisi”, acquisire sicurezza e disinvoltura, ottenere l’assenso e a volte l’applauso.Tutti gli argomenti trattati hanno un taglio esclusivamente pratico.

COSA SAPRAI FARE DOPO IL CORSO

– Iniziare, sviluppare e concludere un discorso in modo efficace ed esauriente
– Essere convincente sfruttando appieno il potere del carisma
– Migliorare la comunicazione verbale, paraverbale e non verbale.
– Presentare le idee in modo accattivante
– Servirsi del linguaggio per mantenere vivi interesse e attenzione.
– Controllare il tono, le pause e il volume di voce per risultare più incisivo.
– Gestire eventuali obiezioni e disturbi da parte del pubblico.
– Essere sicuro ed efficace, mantenendo lo stato d’animo più funzionale.
– Massimizzare il tempo disponibile dell’intervento.
– Suscitare consapevolmente nella platea diversi stati emotivi.

COME CI RIUSCIRAI

– Gestendo l’audience: creare velocemente un ponte di comunicazione con gli ascoltatori.
– Decidendo il mezzo: quali mezzi di comunicazione scegliere e come utilizzarli per valorizzare al massimo il messaggio.
– Preparandosi come presentatore: lo “stato” e le “convinzioni” necessari per comunicare con sicurezza ed efficacia.
– Strutturando il messaggio: la matrice usata dai comunicatori più efficaci per rendere un messaggio facilmente comprensibile e memorizzabile.
– La voce: come migliorare sensibilmente l’uso del nostro primo strumento di comunicazione

PROGRAMMA DEL CORSO

– Chi sono, come mi vedo, e cosa voglio
– Conoscenza di sé, cura di sé , consapevolezza di sé
– Comunicazione verbale, non verbale e paraverbale
– Lo sguardo ed il contatto visivo
– Il corpo: postura, gestualità, gestione dello spazio
– La voce: volume, timbro, tonalità, ritmo, velocità.
– La gestione del non verbale e delle emozioni.
– Le regole per coinvolgere il pubblico
– Organizzazione del contenuto: definire l’obiettivo, analisi del pubblico, analisi del contesto.
– Come preparare il discorso: il Brainstorming.
– Come condurre un corso
– Catturare l’interesse
– Le fasi dell’esposizione: la metafora del viaggio in aereo (decollo, volo, atterraggio)
– Creatività nella strutturazione e nell’esposizione del contenuto.
– Interagire con l’audience
– Gestire obiezioni e domande
– Presentare un intervento ed introdurre un ospite
– Gestione dello stress: Distress /Eustress
– Supporti visivi: vantaggi e pericoli – preparazioni e presentazioni in Power Point

  • supporti cartacei
  • uso delle lavagne
  • Esercitazioni pratiche e videoriprese